Primo piano

Primato del Politecnico per i progetti Erasmus Mundus 2012

POLITECNICO DI TORINOSono ben 14 i nuovi progetti Erasmus Mundus del Politecnico risultati vincitori nell’ultima selezione (Call EACEA 42/11): 12 progetti di mobilità EM A2, di cui 2 come coordinatore e 10 come partner, e 2 di dottorato congiunto EM A1b come partner.

Con 12 nuovi progetti EM A2, pari al 22% dei 53 totali finanziati dal programma, il Politecnico nel 2012 è quindi l’università europea ad aggiudicarsi il maggior numero di progetti. Inoltre è l’unica università italiana (sono 10 in tutta Europa) a coordinare 2 progetti.
I progetti EM A2 finanziano la mobilità individuale tra l’Europa e determinati paesi terzi, con borse di studio sui livelli di laurea, laurea magistrale, dottorato, post-doc e staff accademico e amministrativo per lo svolgimento di un periodo all’estero di durata variabile da 1 a 36 mesi. I progetti sono realizzati da consorzi di una ventina di università europee e del paese terzo ed hanno lo scopo di attivare o potenziare le relazioni tra i paesi e tra le istituzioni coinvolte mediante scambi a livello di didattica e ricerca.

I 12 nuovi progetti del Poli coinvolgono complessivamente una rete di circa 100 università europee e 100 università extra-europee e coprono una ampia gamma di paesi obiettivo: Medio Oriente (Giordania, Libano, Palestina, Siria), Israele, ENPI East (Georgia, Armenia, Azerbaijan, Ucraina, Moldavia, Bielorussia), Asia Est (Afghanista, Bhutan, Nepal, Pakistan, Bangladesh), India, America Latina Sud (Bolivia, Perù, Ecuador, Paraguay).

I 2 progetti coordinati dal Politecnico, con un budget complessivo di circa 7 milioni di euro, comportano la selezione e la gestione delle borse di studio per 384 beneficiari delle università dei due consorzi. Per il Politecnico saranno disponibili, tra tutti i progetti, circa 230 borse per mobilità in entrata e 50 borse per mobilità in uscita tra gli anni 2013 e 2014, distribuite su tutti i livelli.

Nell’ambito del sottoprogramma EM A1b (Joint Doctorate), il Politecnico è invece partner dei progetti “SINCHEM - Sustainable Industrial CHEMistry” e “SMDTex - Sustainable Management and Design for Textiles” coordinati rispettivamente dall’Università di Bologna e da ENSAIT (Ecole Nationale Supérieure des Arts et Industries Textiles), che finanziano borse di studio per la partecipazione a programmi di dottorato di eccellenza con percorsi di studio e ricerca presso due o più università e aziende leader del settore.

I nuovi progetti 2012 si aggiungono ai 19 Erasmus Mundus già attivi, a conferma della vocazione internazionale del Politecnico prevista dal Piano Strategico del 2007, contribuendo all’attrazione di studenti, ricercatori e docenti internazionali ed a favorire la creazione di reti di relazioni internazionali.

Per maggiori informazioni: international.projects@polito.it