Dove sei:
Home  > V PQ (1998-2001)  > Principi di base

PRINCIPI DI BASE


Il V PQ affianca all’obiettivo base di promuovere la collaborazione scientifica e tecnologica in Europa, alcune altre finalità di estrema rilevanza:

  • la corrispondenza agli obiettivi strategici dell’Unione Europea

    attraverso la realizzazione delle sue politiche principali. Occorrerà concentrarsi in particolare sui temi per i quali la cooperazione a livello europeo presenta un chiaro plusvalore;
  • l’eccellenza scientifica e tecnologica;

  • la rispondenza a bisogni di tipo sociale ed economico (problem solving).

    È l’elemento che meglio sintetizza la nuova impostazione del V PQ che non mira più primariamente a favorire l’avanzamento delle conoscenze (know-how producing) quanto a rispondere a dei bisogni ( problems solving), partendo da un’analisi degli stessi e individuando, nel campo scientifico e tecnologico, gli strumenti che possono contribuire a risolverli. È inoltre attribuita la massima importanza all’impatto che la ricerca produce sul tessuto socio-economico e all’applicazione concreta dei risultati;
  • il carattere interdisciplinare.

    La Commissione formula il contenuto dei bandi in forma di problemi da risolvere, di obiettivi concreti e quantificabili abbandonando lo schema tradizionale, caratterizzato da lunghe liste di temi tecnologici. L’Azione chiave è lo strumento che meglio traduce, sul piano della struttura, tale approccio innovativo. Anche il concetto di Cluster si collega a tale carattere in quanto con esso si intende sia il fatto che sono privilegiate le proposte composte da gruppo di progetti;
  • la concentrazione

    sia in termini di selettività delle tematiche: 4 programmi tematici e 3 programmi orizzontali in cui la collaborazione europea può esprimere al meglio un valore aggiunto e giustificare il ricorso allo strumento comunitario, sia di dimensionamento dei progetti anche in termini finanziari per poter rispondere agli obiettivi in modo più efficace. Il budget medio dei progetti dovrà pertanto essere superiore a quanto previsto nell’ambito del precedente Programma Quadro e di norma non inferiore a 1 milione di euro
© Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
P.IVA/C.F.:00518460019